domenica 30 aprile 2017

Monte Mario (sab 6) - Mercati di Traiano (dom 7)

Di seguito le nostre prossime visite guidate!
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci! 

Sabato 6 maggio, h. 10.30 (Visita confermata, posti disponibili)
MONTE MARIO TRA STORIA E NATURA (Trekking storico-naturalistico)
Una intera giornata dedicata alla scoperta della Riserva Naturale di Monte Mario
La sagoma del monte costituisce una presenza familiare per gli abitanti dei quartieri settentrionali della città, eppure non tutti conoscono i sentieri che si perdono nella macchia boscosa sopra Villa Madama e dietro lo stadio Olimpico.
Villa Mellini e Osservatorio astronomico, foto da Roma Natura.
Quanti conoscono la storia geologica del monte, o gli aspetti naturalistici, archeologici e storici? Quanti l'origine del nome?
Percorso in antico dai generali trionfatori sugli etruschi attraverso la via Triumphalis e nel medioevo dai pellegrini diretti a Roma lungo la via Francigena; sede di ville aristocratiche in età imperiale e di residenze nobiliari nel rinascimento; studiato per i suoi fossili già da Leonardo da Vinci e sede in un recente passato di studi astronomici nell'Osservatorio di Roma, Monte Mario è tutto questo e altro ancora!
L'itinerario ci offrirà l'occasione di godere di questa oasi di verde e tranquillità nel cuore della città e di conoscerne tutti i diversi aspetti, attraverso un sentiero che si intreccia con le storie di Villa Mazzanti, Villa Madama, Villa Mellini e Villa Stuart, e che ricalca i percorsi della via Triumphalis romana e della via Francigena medievale, in un percorso vario, che ci consentirà anche di comprendere l'evoluzione geologica dell'area e di ammirare le sabbie rosse e il suolo ancora oggi ricchissimo di fossili, il tutto in un ambiente che nei versanti meno frequentati appare ancora selvaggio e ricco di una vegetazione di assoluto pregio nella quale trovano posto monumentali e secolari querce!
Giovann Battista Lusieri, 1780, J. Paul Getty Museum Collection.
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento: h. 10.30, Via Gomenizza, 81 (zona Piazzale Clodio)
Quota di partecipazione: visita guidata 10€ (Soci), 12€ (non Soci).
Minimo di partecipanti 10 persone, massimo 20.
Durata: La visita si concluderà verso le h. 16.00; l'itinerario si conclude in via Colli della Farnesina (nei pressi del Ministero degli Esteri).
Note: l'itinerario prevede un percorso di circa 10 km, si consigliano scarpe da trekking e, per chi vuole, i bastoncini da escursionismo; il dislivello è di poco superiore ai 100 metri.
E' prevista una pausa pranzo; il pranzo è al sacco, si consiglia di portare con sé dell'acqua.


Domenica 7 maggio, h. 16.00 (ingresso gratuito per i residenti )
I MERCATI DI TRAIANO: Museo dei Fori Imperiali.
I Mercati di Traiano costituiscono un complesso archeologico unico a Roma: edificati contestualmente al Foro di Traiano come centro amministrativo polifunzionale, nel corso dei secoli hanno mutato funzione divenendo residenza nobiliare, fortezza militare, convento, caserma.
Avremo modo di conoscere le numerose fasi del complesso, la funzione dei cosiddetti Mercati di Traiano e i restauri eseguiti dal 2000 in poi per la fruizione del sito e l'allestimento del Museo dei Fori Imperiali ospitato all'interno delle strutture antiche. Non mancheremo di goderci lo splendido affaccio sulla sottostante area archeologica e di camminare sul basolato romano della via Biberatica. 
Con l’occasione visiteremo anche la mostra I Fori dopo i Fori con cui scopriremo la complessa storia dell’area archeologica dopo la fine dell’Impero romano.  
Appuntamento: h. 15.45, via IV Novembre, 94.
Quota di partecipazione: 8 € (soci), 10€ (non Soci). Biglietto di ingresso gratuito per i residenti del Comune di Roma e della Città metropolitana in occasione della prima domenica del mese. Per i NON RESIDENTI il biglietto è di € 14,00 (Intero); € 11,00 (Ridotto).
Durata: 2 h circa. Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15.
Prenotazione obbligatoria entro le h. 14.00 di sabato 6 maggio.

lunedì 24 aprile 2017

Cimitero acattolico (30 aprile) e Monte Mario (6 maggio)

Di seguito le nostre prossime visite guidate!
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci! 
 

Domenica 30 aprile, h. 15.30
IL CIMITERO ACATTOLICO AI PIEDI DELLA PIRAMIDE...
Nato alla metà del Settecento come luogo di sepoltura per coloro che non professavano la religione cattolica, divenne ben presto il cimitero di poeti, scrittori, artisti, tra i più noti i romantici inglesi Keats e Shelley le cui tombe sono tutt'ora meta di visita per molti stranieri. Camminando ai piedi delle Mura Aureliane che delimitano parte del cimitero, entrando nella zona antica, dove svetta la candida mole della Piramide di Cestio, avremo modo di ripercorrere la storia di questo luogo suggestivo, fuori dal tempo e dalla frenesia caotica della città che gli scorre accanto.    
Appuntamento : h. 15.15 in Via Caio Cestio, 6 davanti l'ingresso del Ximitero. 
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci 2017), €10 (non Soci); 3 contributo per l'ingresso al cimitero. 
Durata: 1h45 circa.
Prenotazioni entro sabato 29 aprile, h. 15.00.





Sabato 6 maggio, h. 10.30
MONTE MARIO TRA STORIA E NATURA
Una intera giornata dedicata alla scoperta della Riserva Naturale di Monte Mario
La sagoma del monte costituisce una presenza familiare per gli abitanti dei quartieri settentrionali della città, eppure non tutti conoscono i sentieri che si perdono nella macchia boscosa sopra Villa Madama e dietro lo stadio Olimpico.
Villa Mellini e Osservatorio astronomico, foto da Roma Natura.
Quanti conoscono la storia geologica del monte, o gli aspetti naturalistici, archeologici e storici? Quanti l'origine del nome?
Percorso in antico dai generali trionfatori sugli etruschi attraverso la via Triumphalis e nel medioevo dai pellegrini diretti a Roma lungo la via Francigena; sede di ville aristocratiche in età imperiale e di residenze nobiliari nel rinascimento; studiato per i suoi fossili già da Leonardo da Vinci e sede in un recente passato di studi astronomici nell'Osservatorio di Roma, Monte Mario è tutto questo e altro ancora!
L'itinerario ci offrirà l'occasione di godere di questa oasi di verde e tranquillità nel cuore della città e di conoscerne tutti i diversi aspetti, attraverso un sentiero che si intreccia con le storie di Villa Mazzanti, Villa Madama, Villa Mellini e Villa Stuart, e che ricalca i percorsi della via Triumphalis romana e della via Francigena medievale, in un percorso vario, che ci consentirà anche di comprendere l'evoluzione geologica dell'area e di ammirare le sabbie rosse e il suolo ancora oggi ricchissimo di fossili, il tutto in un ambiente che nei versanti meno frequentati appare ancora selvaggio e ricco di una vegetazione di assoluto pregio nella quale trovano posto monumentali e secolari querce!
Giovann Battista Lusieri, 1780, J. Paul Getty Museum Collection.
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento: h. 10.30, Via Gomenizza, 81 (zona Piazzale Clodio)
Quota di partecipazione: visita guidata 10€ (Soci), 12€ (non Soci).
Minimo di partecipanti 10 persone, massimo 20. Prenotazioni entro giovedì 4 maggio h. 16.00.
Durata: La visita si concluderà verso le h. 16.00; l'itinerario si conclude in via Colli della Farnesina (nei pressi del Ministero degli Esteri).
Note: l'itinerario prevede un percorso di circa 8 km, si consigliano scarpe da trekking e, per chi vuole, i bastoncini da escursionismo; il dislivello è di poco superiore ai 100 metri.
E' prevista una pausa pranzo; il pranzo è al sacco, si consiglia di portare con sé dell'acqua.

E in occasione della prima domenica del mese a ingresso gratuito ...

Domenica 7 maggio, h. 16.00 (ingresso gratuito per i residenti )
I MERCATI DI TRAIANO: Museo dei Fori Imperiali e la mostra i Fori dopo i Fori.
 

lunedì 10 aprile 2017

Prossime visite guidate

Di seguito le nostre prossime visite guidate!
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Sabato 22 aprile, h. 15.45
LO STADIO DI DOMIZIANO E I SOTTERRANEI DI PIAZZA NAVONA 
(apertura esclusiva, massimo 10 partecipanti)
Lo stadio di Domiziano, costruito dall’imperatore omonimo, è il primo esempio di stadio in muratura di Roma e l’unico conosciuto fino ad oggi. Inaugurato nell’86 d.C., nello stadio vi si svolgevano le competizioni atletiche sul modello dei giochi greci, tanto amati dall’imperatore Domiziano. Lo stesso nome di stadio deriva dalla lunghezza della pista su cui si svolgevano le gare di corsa corrispondente ad uno stadio, antica unità di misura di lunghezza presso i Greci. 
L'itinerario inizierà nelle adiacenze di Piazza Navona che ricalca l’originale forma dello Stadio. Scenderemo quindi nell’area archeologica sottostante la piazza per visitare i resti delle imponenti strutture murarie dell’emiciclo dello stadio e capire insieme al nostro archeologo come si svolgevano gli agoni atletici nell'antichità. Continueremo la nostra visita entrando in esclusiva nei sotterranei della nuova area archeologica sotto la sede dell' École française, recentemente restaurata.   
Appuntamento: h. 15.45, in Piazza Navona, 45.
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci)+ 8€ biglietto di ingresso ai due siti .
Durata : 2h. Limite di partecipanti 10 persone. Prenotazioni entro mercoledì 19 aprile.


Domenica 30 aprile, h. 15.30
IL CIMITERO ACATTOLICO AI PIEDI DELLA PIRAMIDE...
Nato alla metà del Settecento come luogo di sepoltura per coloro che non professavano la religione cattolica, divenne ben presto il cimitero di poeti, scrittori, artisti, tra i più noti i romantici inglesi Keats e Shelley le cui tombe sono tutt'ora meta di visita per molti stranieri. Camminando ai piedi delle Mura Aureliane che delimitano parte del cimitero, entrando nella zona antica, dove svetta la candida mole della Piramide di Cestio, avremo modo di ripercorrere la storia di questo luogo suggestivo, fuori dal tempo e dalla frenesia caotica della città che gli scorre accanto.    
Appuntamento : h. 15.15 in Via Caio Cestio, 6 davanti l'ingresso del Ximitero. 
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci 2017), €10 (non Soci); 3 contributo per l'ingresso al cimitero. 
Durata: 1h45 circa.
Prenotazioni entro sabato 29 aprile, h. 15.00.

lunedì 3 aprile 2017

IL CIRCO MASSIMO (8 aprile) - STADIO DI DOMIZIANO (22 aprile)

Di seguito le nostre prossime visite guidate!

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci! 

 
Sabato 8 aprile, h. 11.00
L'AREA ARCHEOLOGICA DEL CIRCO MASSIMO
Quante volte sarete passati in macchina per il trafficato piazzale di Porta Capena e vi sarete chiesti a quando risale la Torretta all'interno del Circo Massimo?Oppure partecipando a qualche evento nell'enorme distesa del Circo Massimo vi è venuta voglia di saperne di più sulla sua funzione?
Allora non perdete l'occasione di visitare l'area archeologica del Circo Massimo, scoprirete il più grande edificio di spettacolo dell’antichità e uno dei più capienti mai costruiti (volete sapere quanti spettatori poteva ospitare?). 
Per la prima volta potremo accedere ai resti dell’emiciclo del Circo, alle gallerie che conducevano fino alle gradinate della cavea da cui si assisteva alle avvincenti corse dei carri. Scopriremo come funzionavano le corse e il gran successo che squadre e aurighi riscuotevano! Il nuovo percorso di visita ci condurrà ai resti di una strada basolata e alle stanze identificate come alcune delle numerosissime botteghe in cui si affollavano gli spettatori durante le pause dei giochi. Completeremo la visita entrando nella Torre della Moletta e affacciandoci dal primo piano, ripercorrendo la storia e le molteplici funzioni che la torre medievale ebbe nei secoli e fino ai nostri giorni
Appuntamento : h. 10.45 in Piazza di Porta Capena all'ingresso dell'area archeologica.  
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci 2017), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso al sito 4. Durata: 2h circa. Minimo partecipanti 6 persone, massimo 15. Prenotazioni entro le h. 15.00 di venerdì 7 aprile; dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita guidata.

Sabato 22 aprile, h. 15.45
LO STADIO DI DOMIZIANO E I SOTTERRANEI DI PIAZZA NAVONA 
Lo stadio di Domiziano, costruito dall’imperatore omonimo, è il primo esempio di stadio in muratura di Roma e l’unico conosciuto fino ad oggi. Inaugurato nell’86 d.C., nello stadio vi si svolgevano le competizioni atletiche sul modello dei giochi greci, tanto amati dall’imperatore Domiziano. Lo stesso nome di stadio deriva dalla lunghezza della pista su cui si svolgevano le gare di corsa corrispondente ad uno stadio, antica unità di misura di lunghezza presso i Greci. 
L'itinerario inizierà nelle adiacenze di Piazza Navona che ricalca l’originale forma dello Stadio. Scenderemo quindi nell’area archeologica sottostante la piazza per visitare i resti delle imponenti strutture murarie dell’emiciclo dello stadio e capire insieme al nostro archeologo come si svolgevano gli agoni atletici nell'antichità. Continueremo la nostra visita entrando in esclusiva nei sotterranei della nuova area archeologica sotto la sede dell' École française, recentemente restaurata.   
Appuntamento: h. 15.45, in Piazza Navona, 45.
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci)+ 8€ biglietto di ingresso ai due siti .
Durata : 2h. Limite di partecipanti 10 persone. Prenotazioni entro mercoledì 19 aprile.

Vi anticipiamo inoltre:
Domenica 30 aprile, h. 15.15
IL CIMITERO ACATTOLICO AI PIEDI DELLA PIRAMIDE
Sabato 6 maggio, h. 10.30
ALLA SCOPERTA DEL PARCO DI MONTE MARIO: itinerario storico-naturalistico di un'intera giornata!  


INFO E PRENOTAZIONI A
pan.archeologia@gmail.com

393 31 00 313



sabato 1 aprile 2017

Prossime visite guidate

Di seguito le nostre prossime visite guidate!

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:

- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci! 


Domenica 2 aprile, h. 15.30
MUSEO NAZIONALE ROMANO - LE TERME DI DIOCLEZIANO: una storia millenaria!
Chi avrebbe potuto immaginare che affollate sale termali, quali la sauna, il frigidarium, si sarebbero trasformate nel Cinquecento in un silenzioso luogo di preghiera e che le imponenti colonne di granito rosa avrebbero fatto da sostegno al transetto della Basilica di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri (e chi sono questi martiri?). La nostra visita inizierà proprio da qui, ammirando la maestosità degli ambienti, scoprendo i motivi che portarono Pio IV, Giovan Angelo de Medici, a riutilizzare i ruderi antichi e a impostarvi, su progetto di Michelangelo, la Basilica e l'annesso Convento dei Certosini, oggi Museo Nazionale Romano.
Dalla Basilica ci sposteremo all'interno del Museo, comprendendo le dimensioni davvero gigantesche del complesso: 13 ettari, un'area che si estendeva da Piazza della Repubblica a Piazza delle Finanze-Via Goito. 

Potremo visitare gli ambienti espositivi del Museo, recentemente restaurati: la natatio, ovvero la piscina delle terme, in parte visibile con la sua monumentale facciata e in parte trasformata nel piccolo chiostro della Certosa, rimasto chiuso per oltre cinquant'anni.  
Ci "immergeremo" nella vita quotidiana romana, spiegando il funzionamento degli ambienti, delle differenti piscine e palestre e il riuso nei secoli delle imponenti sale. Completeremo il percorso vedendo insieme alcune "chicche" dell'esposizione museale.
Appuntamento : h. 15.15 in Piazza della Repubblica, davanti la Basilica di Santa Maria degli Angeli.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci 2017), €10 (non Soci). Biglietto di ingresso gratuito al Museo in occasione della prima domenica del mese.
Durata: 2h circa. Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15. Prenotazioni entro sabato 1 aprile, h. 14.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita guidata.

Siete curiosi? Date un'occhiata al video della ricostruzione in 3D delle Terme!
 https://vimeo.com/112048651
 

Sabato 8 aprile, h. 11.00
L'AREA ARCHEOLOGICA DEL CIRCO MASSIMO

La recente apertura della nuova area archeologica del Circo Massimo ci permetterà di scoprire la struttura del più grande edificio di spettacolo dell’antichità e uno dei più capienti mai costruiti (volete sapere quanti spettatori poteva ospitare?).
Per la prima volta potremo accedere ai resti dell’emiciclo del Circo, alle gallerie che conducevano fino alle gradinate della cavea da cui si assisteva alle avvincenti corse dei carri. Scopriremo come funzionavano le corse e il gran successo che squadre e aurighi riscuotevano! Il nuovo percorso di visita ci condurrà ai resti di una strada basolata e alle stanze identificate come alcune delle numerosissime botteghe in cui si affollavano gli spettatori durante le pause dei giochi. Completeremo la visita entrando nella Torre della Moletta e affacciandoci dal primo piano, ripercorrendo la storia e le molteplici funzioni che la torre medievale ebbe nei secoli e fino ai nostri giorni
Appuntamento : h. 10.45 in Piazza di Porta Capena all'ingresso dell'area archeologica.  
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci 2017), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso al sito 4.
Durata: 2h circa.