lunedì 21 novembre 2016

Prossime visite guidate e Aperture straordinarie

Sabato 3 dicembre, h. 11.00
LA NUOVA AREA ARCHEOLOGICA DEL CIRCO MASSIMO
Giovedì 8 dicembre, h. 11.30
ROMA SOTTERRANEA:L'IPOGEO DI VIA LIVENZA (apertura straordinaria)  
Sabato 10 dicembre, h. 15.00
ROMA DA SCOPRIRE: L'AUDITORIUM DI MECENATE (apertura straordinaria) 
 
Di seguito trovate le prossime visite guidate condotte dal nostro archeologo!
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313.
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Sabato 3 dicembre, h. 11.00
CIRCO MASSIMO: LA NUOVA AREA ARCHEOLOGICA
Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
La recentissima apertura della nuova area archeologica del Circo Massimo ci permetterà di scoprire la struttura del più grande edificio di spettacolo dell’antichità e uno dei più capienti mai costruiti. Per la prima volta potremo accedere ai resti dell’emiciclo del Circo, alle gallerie che conducevano fino alle gradinate della cavea da cui si assisteva alle avvincenti corse dei carri. Scopriremo come funzionavano le corse e il gran successo che squadre e aurighi riscuotevano! Il nuovo percorso di visita ci condurrà ai resti di una strada basolata e alle stanze identificate come alcune delle numerosissime botteghe in cui si affollavano gli spettatori durante le pause dei giochi. Completeremo la visita entrando nella Torre della Moletta e affacciandoci dal primo piano, ripercorrendo la storia e le molteplici funzioni che la torre medievale ebbe nei secoli e fino ai nostri giorni.
Appuntamento: h. 10.45 – Piazza di Porta Capena, davanti l'ingresso dell'area archeologica.
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso per i Residenti €4 (Intero), €3 (ridotto possessori Metrebus e Bibliocard). Per i non Residenti € 5/4.
Posti limitati a 15 persone. Prenotazioni entro venerdì 2 dicembre, h. 16.00.

Giovedì  8 dicembre, h. 11.30
L’IPOGEO DI VIA LIVENZA (apertura straordinaria per il gruppo di PAN)
Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
Un’occasione da non perdere per visitare un’interessantissima struttura sotterranea, dalla splendida decorazione pittorica parietale, la cui funziona è ancora incerta. Con il nostro archeologo scopriremo gli affreschi e la reale destinazione d’uso...e conosceremo gli usi e le pratiche funerarie antiche.
Appuntamento: h. 11.15 – Via Livenza (incrocio Via Po).
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso al sito €4 intero, €3 ridotto. Posti limitati a 10 persone.
Prenotazioni entro mercoledì 7 dicembre, h. 16.00.

Sabato 10 dicembre, h. 15.00
L'AUDITORIUM DI MECENATE (apertura straordinaria per il gruppo di PAN)

Nel quartiere Esquilino, in via Merulana, si conserva una sala semisotterranea decorata da splendidi affreschi, unico resto del complesso appartenente a Mecenate, celebre collaboratore di Augusto. Avremo modo di entrare all'interno dell'ampia aula con un’abside semicircolare sul fondo che presenta una gradinata costituita da sette stretti gradini concentrici. Il monumento, tradizionalmente conosciuto come Auditorium, faceva parte di un complesso residenziale più ampio, la lussuosa residenza fatta costruire da Mecenate eseguendo grandi lavori tra i quali la bonifica del sepolcreto che si estendeva subito fuori le Mura Serviane (ancora visibili) e il riempimento del fossato antistante le mura stesse. Un'occasione da non perdere dato che il sito è normalmente chiuso e accessibile solo su prenotazione per i gruppi.

Appuntamento: h. 14.55, Largo Leopardi (Via Merulana, altezza Teatro Brancaccio).
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci). Biglietto di ingresso al sito per i residenti: 5€/4€.
Durata: 1h30 circa.
Minimo di partecipanti 8 persone, massimo 15.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 9 dicembre, h. 18.00.
 

Prossime visite guidate: Centrale Montemartini (dom 27 nov) - Circo Massimo: la nuova area archeologica (sab 3 dic)



Di seguito trovate le prossime visite guidate condotte dal nostro archeologo!
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313.
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!


Domenica 27 novembre, h. 10.30
LA CENTRALE MONTEMARTINI:MACCHINE E DEI
Poco conosciuta dal grande pubblico, la Centrale Montemartini costituisce uno straordinario e riuscitissimo esempio di archeologia industriale.
Nata come centrale termoelettrica nel 1912 e dismessa definitivamente negli anni '60, dopo un lungo periodo di abbandono accoglie oggi, grazie a un lungo e attento restauro, capolavori dell'arte antica greca e romana appartenenti alle collezioni dei Musei Capitolini. L'idea era di una esposizione temporanea, in occasione dei lavori di ristrutturazione di alcune ale dei Musei Capitolini, ma dal 2005 gran parte delle sculture hanno qui trovato la loro sede definitiva, grazie all'ambientazione davvero suggestiva delle sale: accanto ai giganteschi motori diesel e ai macchinari della centrale, i marmi acquistano nuovi valori estetici e il confronto tra antico e moderno stimola nuovi modi di percepire l'antico.
Grazie alla mostra “Capolavori da scoprire” avremo inoltre l’occasione di ammirare il rarissimo corredo funerario della giovane Crepereia Tryphaena, esposto per la prima volta al pubblico, e splendidi mosaici policromi rimasti a lungo nei depositi del Museo.
Un’occasione da non perdere per conoscere i capolavori dell'arte greca e romana che costituivano parte delle lussuose decorazioni dei teatri, dei giardini, dei templi, delle ville nobiliari della città antica.
Appuntamento: h. 10.20 - Via Ostiense 106, davanti all'ingresso del museo.
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso al Museo per i Residenti €6.50(Intero), €5,50(ridotto per i possessori Metrebus e Bibliocard). Non residenti €7.50/€6.50.  Per i minori di 18 anni la visita guidata e l’ingresso sono gratuiti.
Durata:: 2h circa.
Limite di partecipanti 15 persone, minimo 8. Prenotazioni entro sabato 26 h. 16.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell’effettivo svolgimento della visita guidata.  
Un'anteprima...date un'occhiata al video di seguito!
Musei in Comune. Centrale Montemartini

Sabato 3 dicembre, h. 11.00
CIRCO MASSIMO: LA NUOVA AREA ARCHEOLOGICA
Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
La recentissima apertura della nuova area archeologica del Circo Massimo ci permetterà di scoprire la struttura del più grande edificio di spettacolo dell’antichità e uno dei più capienti mai costruiti. Per la prima volta potremo accedere ai resti dell’emiciclo del Circo, alle gallerie che conducevano fino alle gradinate della cavea da cui si assisteva alle avvincenti corse dei carri. Scopriremo come funzionavano le corse e il gran successo che squadre e aurighi riscuotevano! Il nuovo percorso di visita ci condurrà ai resti di una strada basolata e alle stanze identificate come alcune delle numerosissime botteghe in cui si affollavano gli spettatori durante le pause dei giochi. Completeremo la visita entrando nella Torre della Moletta e affacciandoci dal primo piano, ripercorrendo la storia e le molteplici funzioni che la torre medievale ebbe nei secoli e fino ai nostri giorni.
Appuntamento: h. 10.45 – Via del Circo Massimo all’incrocio con via dei Cerchi.
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso per i Residenti €4 (Intero), €3 (ridotto possessori Metrebus e Bibliocard). Per i non Residenti € 5/4.
Posti limitati a 15 persone. Prenotazioni entro venerdì 2 dicembre, h. 16.00.

lunedì 14 novembre 2016

Gli Horti Sallustiani (sab 19) - Il Monte Testaccio (dom 20)

Di seguito trovate le prossime visite guidate condotte dal nostro archeologo! Sono due aperture in esclusiva per PAN Archeologia.
Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313.
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!

Sabato 19 novembre, h. 10.30
GLI HORTI SALLUSTIANI:residenza imperiale! (Apertura straordinaria per il gruppo di PAN)
Al centro della moderna Piazza Sallustio, a due passi da Porta Pia e Piazza Fiume, a 15 metri di profondità rispetto alla quota moderna, si trovano i monumentali resti di un padiglione residenziale pertinente a una importante villa romana.
Appartenuta nel corso dei secoli prima a Giulio Cesare e poi allo storico Sallustio, passò poi al demanio imperiale e divenne perciò una delle residenze suburbane alternative a quella ufficiale del Palatino, prediletta da Nerva, Vespasiano e Adriano come luogo privilegiato di soggiorno lontano dal caos delle zone centrali dell'Urbe.

L'area oggi è proprietà dell'Unione delle Camere di Commercio che la utilizza come suggestivo scenario per eventi: grazie a un esclusivo permesso speciale avremo la possibilità di ammirare le ampie aule, che conservano murature a tutta altezza e le straordinarie volte di età imperiale, contemporanee alla cupola del Pantheon. Con l'aiuto del nostro archeologo ripercorreremo la storia dell'importante complesso e restituiremo alle nude murature di laterizio le ricche decorazioni architettoniche e il lusso degli arredi scultorei: qui infatti già dal '600 sono tornate alla luce statue celebri che in origine decoravano le sale del palazzo e che oggi costituiscono i pezzi più pregiati delle raccolte museali romane. Per finire dedicheremo attenzione alle convulse vicende edilizie di fine '800 che portarono alla distruzione della più bella villa seicentesca di Roma, la celebre Villa Ludovisi, che sorgeva nell'area oggi occupata da via Veneto
Appuntamento h. 10.15, Piazza Sallustio, n.21.
Quota di partecipazione: 8€ (soci),  10€ (non Soci), ingresso gratuito al sito.
Durata: 1h30. 
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20. Prenotazioni entro venerdì 18 h.16.00, dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi dell'effettivo svolgimento della visita guidata e della disponibilità dei posti.

Domenica 20 novembre, h. 9.30
IL MONTE TESTACCIO (Apertura per il gruppo di PAN)
Siete mai saliti sul monte che dà nome all'omonimo quartiere? Sapete cosa vuol dire "testae" in latino? Scopritelo insieme al nostro archeologo con una splendida visita sul monte Testaccio!
Il Testaccio è una collina artificiale composta da milioni di frammenti di anfore utilizzate per il trasporto via mare dell'olio. Le anfore approdavano nel vicino porto fluviale e, dopo il travaso del contenuto in recipienti più piccoli e maneggevoli, erano ordinatamente smaltite nell'immensa discarica che con i secoli andò a formare un vero e proprio 'monte dei cocci'.
Grazie a un'apertura speciale, avremo la possibilità di salire sul monte, scoprire i "numeri" davvero impressionanti del commercio romano e godere di un affaccio del tutto insolito sulla città. 
Appuntamento: h. 9.15, in via Zabaglia, 24.
Quota di partecipazione: 8€ (soci), 10€ (non soci)+ ingresso al sito 4€, ridotto 3€ per i possessori di Bibliocard e abbonamento Metrebus annuale. Gratuito per i minori di 18 anni.
Durata: 1h 30 circa. Posti limitati a 15 persone. 
Prenotazioni entro sabato 19 novembre, h. 16.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi dell'effettivo svolgimento della visita guidata e della disponibilità dei posti.

INFO E PRENOTAZIONI A
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

lunedì 7 novembre 2016

Visite guidate a Roma. Prossime aperture straordinarie.

Di seguito trovate le prossime visite guidate condotte dal nostro archeologo! Sono tre aperture in esclusiva per PAN Archeologia. Da non perdere questa settimana (sabato 12) l' occasione di visitare i Sotterranei di San Pasquale Baylon nel cuore di Trastevere!

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313.
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!



Sabato 12 novembre, h. 16.00
I SOTTERRANEI DELL’ EX CONSERVATORIO DI SAN PASQUALE BAYLON
(Apertura straordinaria per PAN Archeologia, data unica)
Un’occasione straordinaria per visitare, nel cuore di Trastevere, un quartiere di Roma antica, conservato nei sotterranei dell’ex Conservatorio di San Pasquale Baylon, istituzione ecclesiastica dedita all’educazione e all’assistenza delle orfane, che è stato oggetto di un accurato restauro per divenire oggi sede del Collegio Universitario Internazionale Romano.
Gli scavi archeologici effettuati tra il 1997 e il 1999 hanno consentito di ricostruire la storia dell’isolato, dall’età imperiale al pieno medioevo. A circa 5 metri di profondità sono stati messi in luce i resti di almeno tre insulae a connotazione abitativa, separate da strade basolate, dotate di botteghe al piano terra e pavimenti marmorei e a mosaico ben conservati; segue la trasformazione in una ricca domus signorile, abbandonata a seguito del sacco di Roma del 410 d.C e il riuso dell’area come sede di sepolture e in seguito di calcare per il cantiere della vicina Basilica di S.Cecilia.
Appuntamento: h. 15.45 Via Anicia, 13.
Quota di partecipazione: 8€ (Soci), 10€ (non Soci) + contributo di 5€ per l’ingresso al sito
Durata: 1h30 circa.
Posti limitati a 20 persone.



Sabato 19 novembre, h. 10.30
GLI HORTI SALLUSTIANI(apertura straordinaria per il gruppo di PAN)
Al centro della moderna Piazza Sallustio, a due passi da Porta Pia e Piazza Fiume, a 15 metri di profondità rispetto alla quota moderna, si trovano i monumentali resti di un padiglione residenziale pertinente a una importante villa romana.
Appartenuta nel corso dei secoli prima a Giulio Cesare e poi allo storico Sallustio, passò poi al demanio imperiale e divenne perciò una delle residenze suburbane alternative a quella ufficiale del Palatino, prediletta da Nerva, Vespasiano e Adriano come luogo privilegiato di soggiorno lontano dal caos delle zone centrali dell'Urbe.

L'area oggi è proprietà dell'Unione delle Camere di Commercio che la utilizza come suggestivo scenario per eventi: grazie a un esclusivo permesso speciale avremo la possibilità di ammirare le ampie aule, che conservano murature a tutta altezza e le straordinarie volte di età imperiale, contemporanee alla cupola del Pantheon. Con l'aiuto del nostro archeologo ripercorreremo la storia dell'importante complesso e restituiremo alle nude murature di laterizio le ricche decorazioni architettoniche e il lusso degli arredi scultorei: qui infatti già dal '600 sono tornate alla luce statue celebri che in origine decoravano le sale del palazzo e che oggi costituiscono i pezzi più pregiati delle raccolte museali romane. Per finire dedicheremo attenzione alle convulse vicende edilizie di fine '800 che portarono alla distruzione della più bella villa seicentesca di Roma, la celebre Villa Ludovisi, che sorgeva nell'area oggi occupata da via Veneto
Appuntamento h. 10.15, Piazza Sallustio, n.21.
Quota di partecipazione: 8€ (soci),  10€ (non Soci), ingresso gratuito al sito.
Durata: 1h30. 
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.

Domenica 20 novembre, h. 9.30
IL MONTE TESTACCIO (Apertura per il gruppo di PAN)
Siete mai saliti sul monte che dà nome all'omonimo quartiere? Sapete cosa vuol dire "testae" in latino? Scopritelo insieme al nostro archeologo con una splendida visita sul monte Testaccio!
Il Testaccio è una collina artificiale composta da milioni di frammenti di anfore utilizzate per il trasporto via mare dell'olio. Le anfore approdavano nel vicino porto fluviale e, dopo il travaso del contenuto in recipienti più piccoli e maneggevoli, erano ordinatamente smaltite nell'immensa discarica che con i secoli andò a formare un vero e proprio 'monte dei cocci'.
Grazie a un'apertura speciale, avremo la possibilità di salire sul monte, scoprire i "numeri" davvero impressionanti del commercio romano e godere di un affaccio del tutto insolito sulla città. 
Appuntamento: h. 9.15, in via Zabaglia, 24.
Quota di partecipazione: 8€ (soci), 10€ (non soci)+ ingresso al sito 4€, ridotto 3€ per i possessori di Bibliocard e abbonamento Metrebus annuale. Gratuito per i minori di 18 anni.
Durata: 1h 30 circa. Posti limitati a 15 persone. 
Prenotazioni entro sabato 19 novembre, h. 16.00. 

INFO E PRENOTAZIONI A
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313