lunedì 29 febbraio 2016

Il Colombario di Pomponio Hylas e il Sepolcro degli Scipioni

Domenica 6 marzo 2016, h. 15.00
IL COLOMBARIO DI POMPONIO HYLAS E IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI
Il Colombario di Pomponio Hylas (foto Sovrintendenza Capitolina)

Grazie a un permesso speciale, avremo il privilegio di vedere due celebri complessi funerari romani eccezionalmente conservati. L'itinerario inizia con la visita del Colombario di Pomponio Hylas, struttura ipogea con una ricchissima decorazione pittorica ed edicole in stucco colorato; a seguire visiteremo il Sepolcro degli Scipioni, importante famiglia che vide tra i suoi membri figure di spicco della storia romana, come Scipione Africano, avversario di Annibale e Scipione Emiliano, distruttore di Cartagine.  Un'occasione unica per accedere all'interno di due siti ad apertura su prenotazione e conoscere le usanze e i riti funerari degli antichi.
Il Sepolcro degli Scipioni (foto Sovrintendenza Capitolina)

Appuntamento: h. 14.50, in Via di Porta Latina, 14.
Costo: visita guidata 8€ + biglietto di ingresso gratuito ai due siti in occasione della prima domenica del mese (per i residenti). Tessera associativa annuale 2€.
Durata:  2h30.
Posti limitati a 12 persone, prenotazione obbligatoria emtro sabato 5 marzo h.12.00.

pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

domenica 21 febbraio 2016

Sabato 27 febbraio h. 15.15
I SOTTERRANEI DI SAN NICOLA IN CARCERE Un'occasione per visitare un sito poco conosciuto e scoprire la storia degli antichi santuari repubblicani sorti a poca distanza dal primo porto di Roma e dall'importante crocevia costituito dai Fori Olitorio e Boario. I due Fori furono i primi centri di commercio per le verdure e per la carne e luogo di incontro e scambio tra Roma arcaica e le popolazioni limitrofe. Nei sotterranei della chiesa di San Nicola in carcere rimangono i resti dei podi dei templi, mentre una parte di uno dei colonnati è inglobato in una parete laterale della chiesa. Completeremo il percorso affacciandoci sull'adiacente area archeologica del teatro di Marcello.
 

Appuntamento: h. 15.15, Via del Teatro di Marcello, 46.

Costi: 8€ visita guidata+3 biglietto di ingresso al sito. 
Tessera associativa annuale  2€. Durata: h. 1.30 circa. 
Posti limitati a 15 persone. 
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 26 febbraio h. 18.00.

lunedì 15 febbraio 2016

Prossimi appuntamenti

Sabato 20 febbraio h. 15.15: Il Museo della Crypta Balbi (prenotazioni chiuse)
Domenica 21 febbraio h. 16.00: L'itinerario dei Pellegrini da Ponte Sant'Angelo a Piazza San Pietro (Prenotazioni aperte, posti disponibili).
Tutte le visite sono rivolte ai nostri soci in regola con il tesseramento annuale. La tessera associativa ha un costo di 2 euro. Per i minori di 18 anni le visite guidate (e la tessera) sono gratuite.
 
Sabato 20 febbraio h. 15.15 (Prenotazioni chiuse)
NUOVI PERCORSI ARCHEOLOGICI ALLA CRYPTA BALBI (Museo Nazionale Romano)
La Crypta Balbi, sezione del Museo Nazionale Romano, riserva sempre nuove sorprese. Visiteremo l'area archeologica annessa al Museo e gli scavi condotti negli ultimissimi anni che hanno riportato alla luce un intero quartiere retrostante il complesso della Crypta costruita insieme al teatro da Lucio Cornelio Balbo. Vedremo i resti di abitazioni, di un mitreo e di un'officina per la lavorazioni dei metalli con annesso sacello. Completeremo il percorso visitando i sotterranei del Museo e le sezioni dedicate alle recenti scoperte e alla storia dell'isolato.
L'area archeologica è visitabile solo il sabato e la domenica, ad esclusione della prima domenica del mese ad ingresso gratuito.
Appuntamento: h. 15.15, Via delle Botteghe Oscure, 31.
Costi: 8€ visita guidata+7 biglietto di  ingresso al Museo.
Durata: 1h45. Posti limitati a 15 persone.


Domenica 21 febbraio h. 16.00

L'ITINERARIO DEI PELLEGRINI:  
DA PONTE SANT'ANGELO A PIAZZA SAN PIETRO
Una piacevole passeggiata che da Ponte Sant’Angelo ci condurrà a Piazza San Pietro facendoci ripercorrere la storia millenaria di quest’area. La zona, chiamata in età romana ager vaticanus, fu occupata dal circo di Caligola sulla cui spina si ergeva l'obelisco attualmente a Piazza San Pietro.  Accanto alla residenza imperiale sorgeva una necropoli romana che ospitò la sepoltura di San Pietro al di sopra della quale Costantino costruì la prima Basilica dedicata all’apostolo. Partendo dalla Piazza di Ponte Sant'Angelo, antico accesso al rione Borgo, ammireremo gli splendidi angeli del Bernini che dal Seicento accolgono i pellegrini diretti in Vaticano, percorreremo i vicoli più caratteristici, per concludere il nostro percorso in Piazza San Pietro. 
Appuntamento: h. 15.45, Piazza di Ponte Sant'Angelo, all'incrocio con Via del Banco di Santo SpiritoPosti limitati a 15 persone.
Costi: 8€ visita guidata. Durata: h. 1.30 circa.

lunedì 8 febbraio 2016

Prossimi appuntamenti


Venerdì 12 febbraio, h. 16.30
L'INSULA DELL’ARA COELI (Apertura esclusiva per il gruppo di PAN)
Tra il Vittoriano e la scalinata dell’Ara Coeli sono visibili i resti di un interessante complesso messo in luce durante le demolizioni degli anni Trenta del Novecento per l’apertura dell’odierna Via del Teatro di Marcello. Entreremo all’interno del sito e vedremo i resti di un’insula romana, l’edificio abitativo a più piani con botteghe al piano terra, e le sue successive fasi storiche. Sulle strutture antiche sorse la Chiesa di San Biagio di cui rimane il campanile romanico e gli affreschi trecenteschi, trasformata poi nel Seicento in Chiesa di Santa Rita, a sua volta demolita nel XX secolo e ricostruita tra il Teatro di Marcello e l’odierna Piazza Campitelli.
Appuntamento h. 16.30, ai piedi della scalinata dell’Ara Coeli.
Costi: 8€ visita guidata+4€ biglietto ingresso al sito. Tessera associativa annuale 2€.
Durata: 1h30. Posti limitati a 15 persone.
Prenotazione obbligatoria entro giovedì 11 febbraio h. 18.00. 

Domenica 14 febbraio, h. 11.00
IL CIMITERO ACATTOLICO
Nato alla metà del Settecento come luogo di sepoltura per coloro che non professavano la religione cattolica, divenne ben presto il cimitero di poeti, scrittori, artisti, tra i più noti i romantici inglesi Keats e Shelley le cui tombe sono tutt'ora meta di visita per molti stranieri. Camminando ai piedi delle Mura Aureliane che delimitano parte del cimitero, entrando nella zona antica, dove svetta la candida mole della Piramide di Cestio, avremo modo di ripercorrere la storia di questo luogo suggestivo, fuori dal tempo e dalla frenesia caotica della città che gli scorre accanto. Completeremo il nostro itinerario salendo sulle torrri di Porta Ostiense, da cui si gode di uno splendido affaccio sul cimitero e sulla Piramide.
Appuntamento: h. 10.45, Via Caio Cestio, 6.
Costi: 8€ visita guidata+3€ contributo per l'entrata al cimitero. 
Durata: 1h30.

lunedì 1 febbraio 2016

Le Terme di Diocleziano

Domenica 7 febbraio h. 15.30
MUSEO NAZIONALE ROMANO: LE TERME DI DIOCLEZIANO (ingresso gratuito)


 Il più grande e affascinante complesso termale dell’antichità che nella metà del Cinquecento fu trasformato da Michelangelo nella Basilica di Santa Maria degli Angeli e nel Convento dei Certosini, oggi sede del Museo Nazionale Romano. Vedremo i nuovi spazi espositivi: la natatio con la sua monumentale facciata e il cinquecentesco chiostro Ludovisi, rimasto chiuso per cinquant’anni.
 Ci "immergeremo" nella vita quotidiana romana, spiegando il funzionamento degli ambienti, delle differenti piscine e palestre e il riuso nei secoli delle imponenti sale. Completeremo il percorso vedendo insieme alcune "chicche" dell'esposizione museale.

Appuntamento: h. 15.30, Viale Enrico De Nicola, 79.
Costi: 8€ visita guidata + tessera associativa annuale 2€. Ingresso gratuito al museo in occasione della prima domenica del mese. 
Durata: 1h30.  
Posti limitati a 15 persone. Prenotazione obbligatoria entro sabato 6 febbraio h. 16.00. 

Guarda il video della ricostruzione in 3D delle Terme!
 https://vimeo.com/112048651
 
INFO E PRENOTAZIONI A
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313