lunedì 26 ottobre 2015

Il Sepolcro degli Scipioni e il Colombario di Pomponio Hylas

Domenica 1 novembre h. 15.00
IL SEPOLCRO DEGLI SCIPIONI E IL COLOMBARIO DI POMPONIO HYLAS
Il Colombario di Pomponio Hylas (foto Sovrintendenza Capitolina)
Grazie a un permesso speciale, avremo il privilegio di vedere due celebri complessi funerari romani eccezionalmente conservati. L'tinerario inizia con la visita del Colombario di Pomponio Hylas, struttura ipogea con una ricchissima decorazione pittorica ed edicole in stucco colorato; a seguire visiteremo il Sepolcro degli Scipioni, importante famiglia che vide tra i suoi membri figure di spicco della storia romana, come Scipione Africano, avversario di Annibale e Scipione Emiliano, distruttore di Cartagine.  Un'occasione unica per accedere all'interno di due siti ad apertura su prenotazione e conoscere le usanze e i riti funerari degli antichi.
Il Sepolcro degli Scipioni (foto Sovrintendenza Capitolina)

Appuntamento: h. 14.50, in Via di Porta Latina, 14.
Costo: visita guidata 8€ + biglietto di ingresso gratuito ai due siti in occasione della prima domenica del mese (per i residenti).
Durata:  2h circa.
Posti limitati a 12 persone, prenotazione obbligatoria.

 INFO E PRENOTAZIONI A 
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

sabato 24 ottobre 2015

L'insula di San Paolo alla Regola

Domenica 25 ottobre h. 16.30

INSULA DI SAN PAOLO ALLA REGOLA (Apertura su prenotazione per il gruppo)
Un’area archeologica messa in luce da uno scavo tra il 1978 e il 1982 che ha rivelato l’esistenza di numerose strutture di epoca romana conservate fino a quattro piani di altezza, due nel sottosuolo e due in elevato. Il sito ci mostra una sezione dell’impianto urbanistico dell’antica Roma: vedremo i resti di edifici abitativi (insulae), cortili e magazzini.
Le strutture furono riutilizzate e sopraelevate nel medioevo e nel Cinquecento gli edifici passarono alla famiglia Specchi da cui prende nome l’attuale palazzo.



  
Appuntamento: h. 16.15, Via di San Paolo alla Regola, 16.
Costi: 8€ quota di partecipazione alla visita guidata; ingresso al sito 4€. 
Durata:1h30 circa.
Posti limitati a 15 persone in ottemperanza alle modalità di accesso stabilite dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

INFO E PRENOTAZIONI A 
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

lunedì 19 ottobre 2015

Il Monte Testaccio e l'Insula di San Paolo alla Regola

Sabato 24 ottobre, h 16.00  (pochi posti ancora disponibili)
IL MONTE TESTACCIO (Apertura su prenotazione per il gruppo di PAN)
Se non siete mai saliti sul Monte Testaccio, anche definito "ottavo colle" di Roma, non perdetevi questa visita! Il Testaccio è una collina artificiale composta da milioni di frammenti di anfore utilizzate per il trasporto via mare dell’olio. Le anfore approdavano nel vicino porto fluviale e, dopo il travaso del contenuto in recipienti più piccoli e maneggevoli, erano ordinatamente smaltite nell’immensa discarica che con i secoli andò a formare un vero e proprio ‘monte dei cocci’. Grazie a un’apertura speciale, avremo la possibilità di salire sul monte, scoprire i “numeri” davvero impressionanti del commercio romano e godere di un affaccio del tutto insolito sulla città. 
La nostra visita inizierà nella nuova piazza Testaccio, al cui centro è stata recentemente ricollocato uno dei simboli del quartiere:la Fontana delle Anfore. Avremo modo di ripercorrere la storia del rione che prende nome dal Monte Testaccio e vedere i resti delle strutture legate all'antico porto fluviale ancora visibili nel quartiere.
Appuntamento: h. 16.00, piazza Testaccio, Fontana delle Anfore.
Costo: visita guidata 8€ + biglietto di ingresso al sito 4€. Durata 1h45 circa.
Posti limitati a 20 persone, prenotazione obbligatoria entro sabato 24 ottobre, h. 14.00.
INFO E PRENOTAZIONI A
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313



Domenica 25 ottobre h. 16.30 (posti disponibili)
INSULA DI SAN PAOLO ALLA REGOLA (Apertura su prenotazione per il gruppo)
Un’area archeologica messa in luce da uno scavo tra il 1978 e il 1982 che ha rivelato l’esistenza di numerose strutture di epoca romana conservate fino a quattro piani di altezza, due nel sottosuolo e due in elevato. Il sito ci mostra una sezione dell’impianto urbanistico dell’antica Roma: vedremo i resti di edifici abitativi (insulae), cortili e magazzini.
Le strutture furono riutilizzate e sopraelevate nel medioevo e nel Cinquecento gli edifici passarono alla famiglia Specchi da cui prende nome l’attuale palazzo.



  
Appuntamento: h. 16.15, Via di San Paolo alla Regola, 16.
Costi: 8€ quota di partecipazione alla visita guidata; ingresso al sito 4€. Durata 1h30 circa.
Posti limitati a 15 pax, prenotazione obbligatoria entro sabato 24 ottobre h.16.00.
INFO E PRENOTAZIONI A
pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313


lunedì 12 ottobre 2015

Acque e Fontane di Roma

Domenica 18 ottobre, h. 16.00
Una piacevole passeggiata domenicale, accompagnati dal suono inconfondibile e magico delle fontane della città. Dalla Fontana delle Naiadi, ultima in ordine di tempo tra le mostre monumentali di un acquedotto cittadino, alla Fontana del Mosè, dal Tritone di Piazza Barberini al quadrivio delle Quattro Fontane, fino alla fontana di Piazza del Quirinale e alla Fontana di Trevi. 


Scopriremo in che modo personaggi come Agrippa e Augusto, Sisto V e Urbano VIII, Domenico Fontana, Bernini e Nicola Salvi e ancora ingegneri idrici, urbanisti, scultori, architetti hanno trasformato nei secoli la città dotandola di un apparato monumentale unico al mondo e dissetando intere generazioni di romani!


Appuntamento: h. 15.45 in Piazza della Repubblica, davanti la Basilica di Santa Maria degli Angeli.
Costi8€ quota di partecipazione alla visita guidata. Tessera associativa gratuita.
Durata: h 1.45 circa. Minimo partecipanti: 8 persone, massimo 20.



Info e prenotazioni a


pan.archeologia@gmail.com
393 31 00 313

lunedì 5 ottobre 2015

Domenica 11 ottobre, h. 9.30.
INSULA DELL’ARA COELI (Apertura esclusiva per il gruppo di PAN)

Tra il Vittoriano e la scalinata dell’Ara Coeli sono visibili i resti di un interessante complesso messo in luce durante le demolizioni degli anni Trenta del Novecento per l’apertura dell’odierna Via del Teatro di Marcello. Entreremo all’interno del sito e vedremo i resti di un’insula romana, l’edificio abitativo a più piani con botteghe al piano terra, e le sue successive fasi storiche. Sulle strutture antiche sorse la Chiesa di San Biagio, di cui rimane il campanile romanico e gli affreschi trecenteschi, trasformata poi nel Seicento in Chiesa di Santa Rita, a sua volta demolita nel XX secolo e ricostruita tra il Teatro di Marcello e l’odierna Piazza Campitelli.
Appuntamento h. 9.20, ai piedi della scalinata dell’Ara Coeli.
Costi: 8€ visita guidata+ biglietto di ingresso al sito 4€, ridotto 3€ (convenzioni con il Comune o possessori di Bibliocard e Metrebus annuale). 
Durata: 1h30 circa.
Posti limitati a 15 persone, prenotazioni entro sabato 10 ottobre h. 16.30.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA A 
pan.archeologia@gmail.com oppure al 393 31 00 313