domenica 11 febbraio 2018

Gli Horti sallustiani (apertura esclusiva)

 Sabato 24 febbraio  h. 11.00
GLI HORTI SALLUSTIANI : una residenza imperiale!
(Apertura straordinaria per il gruppo di PAN)

Al centro della moderna Piazza Sallustio, a due passi da Porta Pia e Piazza Fiume, a 15 metri di profondità rispetto alla quota moderna, si trovano i monumentali resti di un padiglione residenziale pertinente a una importante villa romana.
Appartenuta nel corso dei secoli prima a Giulio Cesare e poi allo storico Sallustio, passò poi al demanio imperiale e divenne perciò una delle residenze suburbane alternative a quella ufficiale del Palatino, prediletta da Nerva, Vespasiano e Adriano come luogo privilegiato di soggiorno lontano dal caos delle zone centrali dell'Urbe.
L'area oggi è proprietà dell'Unione delle Camere di Commercio che la utilizza come suggestivo scenario per eventi: grazie a un esclusivo permesso speciale avremo la possibilità di ammirare le ampie aule, che conservano murature a tutta altezza e le straordinarie volte di età imperiale, contemporanee alla cupola del Pantheon.
 Con l'aiuto del nostro archeologo ripercorreremo la storia dell'importante complesso e restituiremo alle nude murature di laterizio le ricche decorazioni architettoniche e il lusso degli arredi scultorei: qui infatti già dal '600 sono tornate alla luce statue celebri che in origine decoravano le sale del palazzo e che oggi costituiscono i pezzi più pregiati delle raccolte museali romane. Per finire dedicheremo attenzione alle convulse vicende edilizie di fine '800 che portarono alla distruzione della più bella villa seicentesca di Roma, la celebre Villa Ludovisi, che sorgeva nell'area oggi occupata da via Veneto
Appuntamento h. 10.45, Piazza Sallustio, n.21.
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci) – Ingresso gratuito al sito.
Durata: 1h30. 
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 23 febbraio h. 16.00. 
Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita guidata.


Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:

- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com

- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!


domenica 4 febbraio 2018

Prossimi Eventi: Circo Massimo (dom 11 feb) - I Sepolcri di Via Statilia (sab 17 feb)


Domenica 11 febbraio, h. 11.00
L'AREA ARCHEOLOGICA DEL CIRCO MASSIMO
La recente apertura della nuova area archeologica del Circo Massimo ci permetterà di scoprire la struttura del più grande edificio di spettacolo dell’antichità e uno dei più capienti mai costruiti (volete sapere quanti spettatori poteva ospitare?)

Per la prima volta potremo accedere ai resti dell’emiciclo del Circo, alle gallerie che conducevano fino alle gradinate della cavea da cui si assisteva alle avvincenti corse dei carri. Scopriremo come funzionavano le corse e il gran successo che squadre e aurighi riscuotevano! Il nuovo percorso di visita ci condurrà ai resti di una strada basolata e alle stanze identificate come alcune delle numerosissime botteghe in cui si affollavano gli spettatori durante le pause dei giochi. Completeremo la visita entrando nella Torre della Moletta e affacciandoci dal primo piano, ripercorrendo la storia e le molteplici funzioni che la torre medievale ebbe nei secoli e fino ai nostri giorni.
Appuntamento: h. 11.00,  Piazza di Porta Capena davanti l'area archeologica.
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso per i Residenti €4 (Intero), €3 (ridotto possessori Metrebus,Bibliocard e Insegnanti in servizio). Per i non Residenti € 5/4. 
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15. Prenotazioni entro sabato 10 febbraio h. 17.00.

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:

- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!


Sabato 17  febbraio, h. 15.00
I SEPOLCRI DI VIA STATILIA 
(Apertura straordinaria per il gruppo di PAN)

Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
Un sito poco conosciuto a due passi da Porta Maggiore: visiteremo un’interessante area funeraria di età repubblicana situata lungo l’antica Via Celimontana. Grazie a un permesso speciale accederemo all’interno del sito per conoscere i proprietari del sepolcro, gli usi e i riti funerari dell’antica Roma. Completeremo il nostro percorso arrivando a Porta Maggiore, di cui  ripercorreremo la storia e scopriremo l’origine dell’adiacente Sepolcro di Eurisace, una tomba molto particolare di un fornaio del I secolo a.C.
Appuntamento: h. 14.50, in Via Statilia, angolo via Santa Croce in Gerusalemme.


Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci). Biglietto di ingresso al sito: €4/€3 ridotto (possessori di Bibliocard, Metrebus annuale, insegnanti in servizio). Gratuito minori di 18 anni.
Durata: 1h45 circa.
Prenotazioni entro venerdì 16 febbraio h. 18.00.

martedì 30 gennaio 2018

Sotterranei di Piazza Navona

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!




Sabato 3 febbraio, h. 16.00
LO STADIO DI DOMIZIANO E I SOTTERRANEI DI PIAZZA NAVONA  (ingresso straordinario)
 
Lo stadio di Domiziano, costruito dall’imperatore omonimo, è il primo esempio di stadio in muratura di Roma e l’unico conosciuto fino ad oggi. Inaugurato nell’86 d.C., nello stadio vi si svolgevano le competizioni atletiche sul modello dei giochi greci, tanto amati dall’imperatore Domiziano. Lo stesso nome di stadio deriva dalla lunghezza della pista su cui si svolgevano le gare di corsa corrispondente ad uno stadio, antica unità di misura di lunghezza presso i Greci. 
L'itinerario inizierà nelle adiacenze di Piazza Navona che ricalca l’originale forma dello Stadio. Scenderemo quindi nell’area archeologica sottostante la piazza per visitare i resti delle imponenti strutture murarie dell’emiciclo dello stadio e capire insieme al nostro archeologo come si svolgevano gli agoni atletici nell'antichità. Continueremo la nostra visita entrando in esclusiva nei sotterranei della nuova area archeologica sotto la sede dell' École française, recentemente restaurata.   
Appuntamento: h. 16.00, in Piazza Pasquino.
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci)+ 8€ biglietto di ingresso ai due siti .
Durata : 2h. Limite di partecipanti 10 persone. Prenotazioni entro venerdì 2 febbraio h. 18.00.

mercoledì 24 gennaio 2018

Prossime visite guidate

Sabato 3 febbraio, h. 16.30
LO STADIO DI DOMIZIANO E I SOTTERRANEI DI PIAZZA NAVONA  (Apertura Straordinaria)
 
Lo stadio di Domiziano, costruito dall’imperatore omonimo, è il primo esempio di stadio in muratura di Roma e l’unico conosciuto fino ad oggi. Inaugurato nell’86 d.C., nello stadio vi si svolgevano le competizioni atletiche sul modello dei giochi greci, tanto amati dall’imperatore Domiziano. Lo stesso nome di stadio deriva dalla lunghezza della pista su cui si svolgevano le gare di corsa corrispondente ad uno stadio, antica unità di misura di lunghezza presso i Greci. 
L'itinerario inizierà nelle adiacenze di Piazza Navona che ricalca l’originale forma dello Stadio. Scenderemo quindi nell’area archeologica sottostante la piazza per visitare i resti delle imponenti strutture murarie dell’emiciclo dello stadio e capire insieme al nostro archeologo come si svolgevano gli agoni atletici nell'antichità. Con un'apertura straordinaria, continueremo la nostra visita entrando in esclusiva nei sotterranei della nuova area archeologica sotto la sede dell' École française, recentemente restaurata.   
Appuntamento: h. 16.15, in Piazza Navona, 45.
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci)+ 8€ biglietto di ingresso per entrambi i siti .
Durata : 2h15. Limite di partecipanti 10 persone. Prenotazioni entro venerdì 2 febbraio h. 18.00.


Domenica 11 febbraio, h. 11.00
L'AREA ARCHEOLOGICA DEL CIRCO MASSIMO 
La recente apertura della nuova area archeologica del Circo Massimo ci permetterà di scoprire la struttura del più grande edificio di spettacolo dell’antichità e uno dei più capienti mai costruiti (volete sapere quanti spettatori poteva ospitare?).

Per la prima volta potremo accedere ai resti dell’emiciclo del Circo, alle gallerie che conducevano fino alle gradinate della cavea da cui si assisteva alle avvincenti corse dei carri. Scopriremo come funzionavano le corse e il gran successo che squadre e aurighi riscuotevano! Il nuovo percorso di visita ci condurrà ai resti di una strada basolata e alle stanze identificate come alcune delle numerosissime botteghe in cui si affollavano gli spettatori durante le pause dei giochi. Completeremo la visita entrando nella Torre della Moletta e affacciandoci dal primo piano, ripercorrendo la storia e le molteplici funzioni che la torre medievale ebbe nei secoli e fino ai nostri giorni.
Appuntamento: h. 11.15,  Piazza di Porta Capena davanti l'area archeologica.
Quota di partecipazione: €8 (Soci 2017), €10 (non Soci)+ biglietto di ingresso per i Residenti €4 (Intero), €3 (ridotto possessori Metrebus e Bibliocard). Per i non Residenti € 5/4. 
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15. Prenotazioni entro sabato 10 febbraio h. 18.00.


Sabato 17  febbraio, h. 15.00
I SEPOLCRI DI VIA STATILIA (Apertura straordinaria per il gruppo di PAN)

Foto: Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali
Un sito poco conosciuto a due passi da Porta Maggiore: visiteremo un’interessante area funeraria di età repubblicana situata lungo l’antica Via Celimontana. Grazie a un permesso speciale accederemo all’interno del sito per conoscere i proprietari del sepolcro, gli usi e i riti funerari dell’antica Roma. Completeremo il nostro percorso arrivando a Porta Maggiore, di cui  ripercorreremo la storia e scopriremo l’origine dell’adiacente Sepolcro di Eurisace, una tomba molto particolare di un fornaio del I secolo a.C.
Appuntamento: h. 14.50, in Via Statilia, angolo via Santa Croce in Gerusalemme.
Quota di partecipazione: €8 (Soci), €10 (non Soci). Biglietto di ingresso al sito: €4/€3 ridotto (possessori di Bibliocard, Metrebus annuale, insegnanti in servizio). Gratuito minori di 18 anni.
Durata: 1h45 circa.
Prenotazioni entro sabato 16 febbraio h. 18.00.

 
Sabato 24 febbraio  h. 11.00
GLI HORTI SALLUSTIANI (Apertura straordinaria per il gruppo di PAN)

Al centro della moderna Piazza Sallustio, a due passi da Porta Pia e Piazza Fiume, a 15 metri di profondità rispetto alla quota moderna, si trovano i monumentali resti di un padiglione residenziale pertinente a una importante villa romana.
Appartenuta nel corso dei secoli prima a Giulio Cesare e poi allo storico Sallustio, passò poi al demanio imperiale e divenne perciò una delle residenze suburbane alternative a quella ufficiale del Palatino, prediletta da Nerva, Vespasiano e Adriano come luogo privilegiato di soggiorno lontano dal caos delle zone centrali dell'Urbe.
L'area oggi è proprietà dell'Unione delle Camere di Commercio che la utilizza come suggestivo scenario per eventi: grazie a un esclusivo permesso speciale avremo la possibilità di ammirare le ampie aule, che conservano murature a tutta altezza e le straordinarie volte di età imperiale, contemporanee alla cupola del Pantheon.
 Con l'aiuto del nostro archeologo ripercorreremo la storia dell'importante complesso e restituiremo alle nude murature di laterizio le ricche decorazioni architettoniche e il lusso degli arredi scultorei: qui infatti già dal '600 sono tornate alla luce statue celebri che in origine decoravano le sale del palazzo e che oggi costituiscono i pezzi più pregiati delle raccolte museali romane. Per finire dedicheremo attenzione alle convulse vicende edilizie di fine '800 che portarono alla distruzione della più bella villa seicentesca di Roma, la celebre Villa Ludovisi, che sorgeva nell'area oggi occupata da via Veneto
Appuntamento h. 10.45, Piazza Sallustio, n.21.
Quota di partecipazione: visita guidata 8€ (Soci) - 10€ (non Soci) – Ingresso gratuito al sito. .
Durata: 1h30. 
Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.
Prenotazione obbligatoria entro venerdì 16 febbraio h. 16.00.

Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:

- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com

- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!
 

domenica 14 gennaio 2018

Prossimi eventi a Roma



Sabato 20 gennaio, h. 15.00
ARCHEOLOGIA NEL RIONE TREVI: IL VICUS CAPRARIUS E I NUOVI SCAVI DELLA RINASCENTE
Visiteremo un sito archeologico di incredibile fascino, rinvenuto nel 1999 durante i lavori di ristrutturazione dell'ex cinema Trevi, a due passi dalla Fontana di Trevi
Grazie alla collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica e il Gruppo Cremonini, proprietario dell'immobile, è stato possibile indagare 350 mq, raggiungendo una profondità di 9 metri rispetto al piano stradale moderno.
Il complesso di età imperiale comprende una intera insula romana, articolata in un caseggiato con funzione abitativa, parte del quale poi convertita in una lussuosa domus signorile mentre uno degli ambienti adiacenti venne adibito a monumentale cisterna, collegata all'acquedotto Vergine.
All'interno del sito è stata allestita un'interessante area museale, grazie alla quale ammireremo i reperti che costituivano parte delle raffinate decorazioni dell'insula. 
Completeremo il percorso con una "chicca": una breve passeggiata ci porterà ai nuovi scavi della Rinascente di Via del Tritone, dove potremo ammirare la recentissima sistemazione dei piloni dell'acquedotto Vergine!
INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento : h. 14.50, Vicolo del Puttarello, 25.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci comprensiva di tessera 2018) + €4 biglietto di ingresso al sito.
Durata: 2h circa.  Limite partecipanti 15 persone. Per un corretto svolgimento delle attività di prenotazione, le iscrizioni si riceveranno entro giovedì 18 gennaio, h. 18.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti.


Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:
- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com
- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!



Vi ricordiamo inoltre:
Sabato 27 gennaio, h. 15.30
I SOTTERRANEI DELLA BASILICA DI SAN CLEMENTE
Sabato 3 febbraio, h. 16.30
LO STADIO DI DOMIZIANO E I SOTTERRANEI DI PIAZZA NAVONA  
Con apertura in esclusiva dei sotterranei dell'area archeologica sotto la Scuola Francese di Roma (posti limitati a 10 persone, prenotazioni aperte) .

 

domenica 7 gennaio 2018

Eventi a Roma: Visita guidata Viaggio nel tempo!

Sabato 13 gennaio, h. 16.00

VIAGGIO NEL TEMPO: IL MUSEO PIGORINI E 

IL MUSEO DELL'ALTO MEDIOEVO 

Un viaggio nel tempo che ci porterà alla scoperta di due importantissimi Musei, oggi all'interno del polo museale Museo delle Civiltà all'EUR. Visiteremo la sezione preistorica del Museo Luigi Pigorini, unico nel suo genere a Roma, con reperti e corredi di straordinario interesse: andremo alle origini della civiltà umana, vedremo i primi strumenti realizzati dall'uomo, capiremo come erano organizzati i villaggi e comprenderemo meglio la nuova metodologia con cui oggi si studiano i reperti preistorici. 

Ci sposteremo quindi nell'adiacente Museo dell'Alto Medioevo in cui, oltre a essere conservati splendidi manufatti di età longobarda e carolingia, è allestita la ricostruzione della sala di rappresentanza di una domus monumentale fuori Porta Marina a Ostia con una ricchissima decorazione parietale e pavimentale in marmi colorati (opus sectile).
Da rimanere a bocca aperta!
INFORMAZIONI
Appuntamento: h. 15.45, Piazza G. Marconi, 14 davanti all'ingresso del Museo Pigorini.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci comprensiva di tessera 2018) + €8 biglietto di ingresso cumulativo ai due Musei; €4 docenti e cittadini tra i 18 e i 25 anni .
Durata: 2h30 circa. Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15.
Prenotazioni entro sabato 13 gennaio, h. 12.00.
Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita.
SPECIALE TESSERAMENTO: per tutti gli ex Soci nei mesi di gennaio e febbraio la tessera 2018 sarà gratuita.

martedì 2 gennaio 2018

Fori Imperiali (6 gen) - Musei Capitolini (7 gen)

Sabato 6 gennaio, h. 14.30
L'AREA ARCHEOLOGICA DEI FORI IMPERIALI  (Apertura straordinaria per il gruppo di PAN Archeologia).
Accederemo alla nuova area archeologica del Fori Imperiali aperta lo scorso anno dopo un importante intervento di musealizzazione che rende finalmente accessibile il sito. Avremo modo di scendere alla quota del basamento della Colonna Traiana, la cui iscrizione ci racconta un avvenimento molto interessante, e della Basilica Ulpia; passeremo al di sotto di Via dei Fori Imperiali fino ad arrivare al Foro di Cesare e risalire al livello odierno nelle adiacenze del Foro di Nerva.
Scopriremo la storia millenaria dei Fori Imperiali, l'ampliamento delle piazze e degli ambienti del Foro Romano che dall’età di Cesare non erano più sufficienti alle esigenze dell’impero in formazione. Capiremo come le trasformazioni urbanistiche corrispondessero a nuove ideologie e strategie politiche...
Le fonti antiche ci sveleranno aneddoti e curiosità: Cesare e Cleopatra, enormi cavalli, una collina scomparsa e forse una tomba da scoprire... Itinerario ad accesso esclusivo per il gruppo di PAN, essendo il sito aperto su prenotazione.
Appuntamento : h. 14.15, Piazza del Foro di Traiano, davanti la Chiesa di Santa Maria di Loreto.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci, comprensiva di tessera 2018). Biglietto di ingresso al sito €4/€3 (possessori Bibliocard, Metrebus, insegnanti).
Durata: 1h45 circa. Minimo partecipanti 8 persone, massimo 20.
Prenotazioni entro venerdì 5 gennaio, h. 17.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita guidata.   

Domenica 7 gennaio, h. 10.30
I MUSEI CAPITOLINI
(ingresso gratuito in occasione della prima domenica del mese)
Nella suggestiva cornice di Piazza del Campidoglio, capolavoro del sommo Michelangelo, visiteremo la più antica collezione pubblica del mondo, nata nel 1471 quando Sisto IV donò al "popolo romano" un gruppo di statue bronzee, tra cui la famosa lupa, e la colossale testa di Costantino, una raccolta strettamente legate al territorio della città, di cui conserva le più importanti testimonianze. 
Visiteremo le splendide sale dei Palazzi Capitolini, potremo ammirare l'ultima sistemazione della Statua equestre di Marco Aurelio collocata negli spazi ristrutturati del Giardino romano progettati da Carlo Aymonino, dove oggi sono visibili i poderosi resti del Tempio di Giove Capitolino!

Completeremo il percorso con alcune splendide e imperdibili opere conservate nel Palazzo Nuovo, il Galata morente e la Venere capitolina!

INFORMAZIONI GENERALI
Appuntamento: h. 10.15 puntuale in Piazza del Campidoglio, sotto la statua di Marco Aurelio.
Quota di partecipazione: visita guidata €8 (Soci), €10 (non Soci, comprensiva di tessera 2018). Biglietto di ingresso gratuito ai Musei per i Residenti di Roma e Città metropolitana.
Durata: 2h . Minimo partecipanti 8 persone, massimo 15.
Prenotazioni entro sabato 6 gennaio , h. 17.00. Dopo tale orario si consiglia di telefonare per accertarsi della disponibilità dei posti e dell'effettivo svolgimento della visita guidata.



Per partecipare alle nostre attività è necessario prenotarsi, indicando i nominativi dei partecipanti, con una delle seguenti modalità:

- inviare una mail a : pan.archeologia@gmail.com

- telefonare (o inviare un messaggio) al numero: 393 31 00 313
Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci!